La cantante cilena mostra il petto nudo ai Latin Grammy

Giovedì sera è stata una serata storica ai Latin Grammy 2019 di Las Vegas.

Rosalía ha continuato la sua ascesa come uno degli artisti di lingua spagnola più promettenti al mondo, vincendo tre importanti premi: Urban Song, Contemporary Pop Song e Album of the Year. Quest'ultima vittoria l'ha resa la prima artista femminile solista a vincere l'alto onore da Shakira nel 2006.

Mentre Daddy Yankee e J Balvin non hanno partecipato al ventesimo spettacolo annuale per protestare contro la mancanza di nomine di atti reggaeton, per il Los Angeles Times , è stato il cantante Mon Laferte a fare il più grande successo all'MGM Grand Arena.



In mezzo proteste mortali anti-governative nel suo paese natale, il Cile, sulla sua costituzione, Laferte ha fatto un'enorme dichiarazione politica sul tappeto rosso prima dello spettacolo. Anche se inizialmente è apparsa indossando un trench nero, pantaloni neri e una sciarpa verde intorno al collo, la cantante ha aperto il cappotto mentre posava per i fotografi per scoprire completamente i suoi seni e rivelare una dichiarazione scritta sul suo petto nudo.

In Cile torturano, stuprano e uccidono, si legge in spagnolo.

Mon Laferte ai Latin Grammy Awards 2019 di Las Vegas.

(Foto di Joe Buglewicz/Getty Images)

Altre star che hanno partecipato ai Grammy Awards 2019 includevano il presentatore Ricky Martin, Bad Bunny, l'ex star delle Fifth Harmony Lauren Jauregui, Miguel e Sofia Carson, tra molti altri.

Altro da leggere:
La drag queen fa un'apparizione inaspettata alle udienze per l'impeachment di Trump

Drake ha avuto la migliore risposta ad essere fischiato fuori dal palco

Ecco tutti i meme Disney+ più divertenti

Ascolta l'ultimo episodio del nostro podcast sulla cultura pop, We Should Talk:

Messaggi Popolari