Le foto prima e dopo possono essere più dannose che utili: ecco perché

Avviso trigger: il contenuto di questo articolo riguarda la perdita di peso e l'alimentazione disordinata.

La prima cosa che noto quando guardo le mie vecchie foto sono i miei zigomi.

Affilato ma rotondo, pronunciato, che definisce: il tipo di cosa che potrebbe far ingelosire Kris Jenner. Sono sempre sorpreso e impressionato, poi mi sento sconfitto. Non sembro più così. La mia faccia è rotonda e piena come quell'emoji della luna con una faccia.



Non ho l'abitudine di guardare vecchie foto di me stesso, ma essere una persona estremamente online a volte lo richiede. Più di recente, il Sfida di 10 anni c'erano persone che condividevano il loro aspetto dieci anni fa accanto a una foto di se stesse oggi.

Visualizza questo post su Instagram

Ecco la #10yearchallenge delle #celebrities chi è il tuo preferito? ❤️❤️ . . -tag @fancymodern #fancymodern per essere presente nella nostra pagina ❤️ . . . . . #ootd #potd #myanmar #fashion #fashionnova #modernstyle #love #gigihadid #blackdress #dress #outfit #2019 #model #menfashion #womenfashion #myanmaroutfit #jean #whiteshirt #streetstyle #styleblogger #style #mileycryus #kyliejenner #meganfox #angelinajolie #ladygaga #emmawatson

Un post condiviso da L'abbigliamento moderno (@themodernwear) il 16 gennaio 2019 alle 18:47 PST

I post sui social media che descrivevano trasformazioni positive hanno raccolto centinaia e persino migliaia di condivisioni. Guardare le mie vecchie foto è difficile, non perché all'epoca fossi così brutta, perché, obiettivamente, io guardato sorprendente.

Dalle mie guance, guardo le mie braccia, la mia vita, le mie gambe: tutto ideale. Il modo in cui guardavo a 16 anni è molto diverso da dove mi trovo a 26 anni. A tutti gli effetti, ora sono solo più grande di prima. Il mio viso è meno definito, la mia clavicola non si trova da nessuna parte e la mia vita fa a malapena qualsiasi cosa per me. È difficile guardare queste caratteristiche, sapendo cosa erano un tempo, e presentarmi al mondo con sicurezza.

Ma cosa io vedere in quella foto del 2010 è molto più complesso.

esca hack guarda a chi piaci

Altre persone vedono una ragazza magra ma atletica accanto alla mia foto attuale, ma quando mi guardo nel 2010, vedo una ragazza che salta i pasti. Vedo una ragazza la cui ansia era così paralizzante che si è ammalata in bagno durante la scuola quasi ogni giorno. Vedo una ragazza che si allenava per due ore ogni giorno e continuava a piangere sul pavimento della Old Navy ogni volta che doveva provare i jeans.

Vedo una ragazza il cui allenatore di pallavolo le ha detto che non aveva il tipo di corpo giusto per la squadra e le ha suggerito di iniziare una dieta anche se era già piuttosto magra.

Vedo una combinazione devastante di azioni esterne e sentimenti interni che hanno innescato una relazione impegnativa tra una donna e ciò che mangia, il carburante che la tiene in vita.

L'autore a 16 anni.

Quando ero un adolescente, ero ossessionato dalla bilancia. Lo guarderei salire (male) e scendere (bene). Fortunatamente, alcune conversazioni con adulti saggi (e post di Tumblr) mi hanno aiutato a capire che non era un obiettivo realistico. Sfortunatamente, ho spostato la mia attenzione su qualcosa che pensavo fosse meno problematico, ma di certo non lo era... trasformazione. Volevo che i miei amici vedessero una mia foto di gennaio rispetto a una di giugno e mi dicessero quanto sono bravo a farmi più piccolo e occupare meno spazio nel mondo.

tappetino yoga extra lungo 84

Non volevo solo essere magra, volevo essere più magra, più piccola, più ideale. Ho passato i successivi, beh, dieci anni a rimbalzare drammaticamente tra le diete. Ogni volta che mi guardo allo specchio, vedo alcune cose che mi piacciono, ma soprattutto vedo potenziale. Un concetto così velenoso. Vedo qualcosa che deve essere migliorato, modifiche che devono essere apportate. Sono costantemente sull'orlo della grandezza, ma mai lì. Vedo una foto prima.

Ho lavorato così, così duramente per superare questo. Leggere, ascoltare, parlare, fare terapia e mi piaccio benissimo. Ma quando vedo le mie foto a 16 e 26 anni l'una accanto all'altra, come con la tenera sfida di 10 anni, il mio cervello mi dice che sono indietro. Mi sento come se avessi bisogno di tornare a come ero prima, anche se so quanto mi sentissi malissimo.

So di non essere solo in questo. Sono fortunato che ero quasi al college quando Instagram è diventato popolare. I miei compatrioti della Generazione Z sono cresciuti con una raffica costante di post fitspiration sui loro volti e sui loro feed e non riesco a immaginare quanto ciò possa deformare il proprio concetto di realtà.

Credito: Instagram

Uno studia ha scoperto che guardare i post di Fitspiration su Instagram ha portato a insoddisfazione del corpo, minore autostima e persino un umore peggiore. Gli effetti negativi sono stati più pronunciati per le donne con una preesistente tendenza all'alimentazione disordinata, come me e quasi i due terzi di giovani donne adulte in America.

La maggior parte delle immagini fitspiration è facile per me, e per chiunque abbia trascorso molto tempo online, da ignorare. So che non assomiglierò mai a molti di questi influencer pagati per essere belli e magri. Pungono, ma non sono così pungenti come potrebbero essere.

Ma quando gli influencer (e anche i miei amici) condividono le loro foto prima e dopo nel tentativo di mostrare il fatto che il cambiamento è possibile, inizio a odiarmi. Salterò il pranzo e forse la cena. Queste immagini innescano una reazione a catena in me così rapidamente che riesco a malapena a contrastare quello che riconosco essere un pensiero tossico. So di non essere solo.

Le foto prima e dopo possono essere assolutamente devastanti per le persone che lottano con problemi di immagine corporea. Ecco perché.

Sono radicati nel confronto

Il primo problema con queste immagini è che, appena fuori dal cancello, costringono il tuo cervello a confrontare cose che non sono uguali.

Le foto prima e dopo la perdita di peso hanno uno scopo: fare dei confronti, Rachel MacPherson, un'esperta nutrizionista certificata e scrittore presso Radical Strength , ha detto a Wizzlern. Ci confrontiamo con il corpo di qualcun altro e con il loro successo senza alcuna reale esperienza di ciò che hanno fatto per arrivarci, e se fosse sano o sostenibile.

Anche se quelle immagini sono accompagnate da una lunga didascalia che spiega il viaggio di quella persona, non è abbastanza, ha aggiunto. Le foto da sole possono portarci a creare obiettivi irrealistici e ricorrere a misure drastiche e malsane per perdere peso o tenere il passo.

vecchio ospedale del sacro cuore pensacola hauntedthis-set-di-padella-in-ghisa-amazon-è-un-regalo-perfetto

Semplificano eccessivamente il processo

Può sembrare ovvio, ma le foto non raccontano tutta la storia. Possono essere falsificati, la cronologia può essere fuorviante o potrebbero mancare informazioni sanitarie essenziali dai post.

Le foto prima e dopo sono una semplificazione eccessiva del viaggio di qualcuno attraverso il cambiamento delle dimensioni del corpo, Liz Wyosnick, un dietologo registrato , ha detto a Wizzlern. Non dubito che la foto del dopo sia il risultato di duro lavoro, dedizione e sacrificio, ma sono anche abbastanza certo che la foto del dopo (può) rappresentare anche privazione, forzatura e odio.

Idealizzano la magrezza

Le foto prima e dopo presentano un chiaro orientamento verso uno specifico tipo di corpo e peso: l'immagine prima mostra in genere un corpo più grande e l'immagine dopo ne mostra uno più piccolo e più in forma.

L'obiettivo di queste foto è, essenzialmente, raccogliere elogi per essersi rimpiccioliti e, con ciò, far sì che le persone che non si stanno rimpicciolendo vogliano farlo.

Continuano a perpetuare il messaggio che gli individui dovrebbero essere definiti dai loro corpi; e i corpi più piccoli e definiti hanno ovviamente più successo e salute, ha detto Liz Wyosnick.

Taryn A. Myers, uno psicologo che è specializzato nella ricerca sull'immagine corporea , ha detto a Wizzlern che ciò può avere un impatto negativo su chiunque veda le foto.

Le immagini che ritraggono l'aspetto ideale - magro per le donne, snello ma muscoloso per gli uomini - sono collegate a una serie di esiti negativi, tra cui disturbi dell'immagine corporea, minore autostima e pensieri di fare sforzi per seguire una dieta o fare esercizio fisico per cambiare il proprio corpo, lei disse.

Creano una cultura della vergogna

Sebbene le persone possano condividere le loro foto prima e dopo esclusivamente per ispirare gli altri, non è sempre così che vengono percepite. La missione di far sì che il tuo corpo unico si comporti allo stesso modo di quello di qualcun altro sarà sempre imperfetta.

jimmy fallon e lin manuel

L'idea che 'se possono farlo, perché io no' non aiuta nessuno a perdere peso o ad ottenere abitudini sane, ha detto Rachel MacPherson a Wizzlern. Per prenderci cura dei nostri corpi, dobbiamo apprezzarli, non farci sentire inadeguati.

Il tuo viaggio verso una salute migliore dovrebbe essere focalizzato esattamente su questo: la tua salute, non il tuo aspetto, il tuo peso più basso o il tuo corpo più piccolo.

Se stare in salute è ciò che vuoi fare e stabilire degli obiettivi è qualcosa che ti aiuterà ad arrivarci, gli esperti consigliano contando invece le tue vittorie non di scala. Questi possono variare dal sentirsi bene con i vestiti all'esercizio per periodi di tempo più lunghi fino ad avere più energia ogni giorno.

“Un lavoro in perpetuo progresso”

Non posso fare nulla se non so che vedrò risultati che posso condividere con le persone. Non posso scrivere un articolo senza inviarlo ai miei amici. Non posso fare una torta senza pubblicarla sui social media. Riesco a malapena a vestirmi la mattina senza aprire bocca al riguardo. Sono, senza dubbio, il pubblico di destinazione di questi post.

So che passerò il resto della mia vita a lottare con il mio peso. Quel pensiero mi frulla nel cervello tutto il giorno, scontrandosi con tutti gli altri miei pensieri, torturandomi ogni volta che devo passare davanti a una superficie riflettente o fissare una fotocamera di Google Hangout. Ciò che mi fa passare non è la speranza di una trasformazione: è il promemoria che sono, a rischio di sembrare banale, in un viaggio che non ha né inizio né fine definiti.

Negli ultimi 10 anni, ho guadagnato peso. Sono anche sopravvissuto a momenti difficili, mi sono spinto a limiti che non sapevo esistessero, ho imparato innumerevoli lezioni e sono cresciuto tanto come persona. Nessuna foto lo catturerà mai. Nessun complimento può darmi lo stesso livello di gioia.

L'autore ora — non prima e dopo necessario.

Amo la nuova versione di me, ma amo anche quella vecchia e ogni versione di me che esisteva nel mezzo. Il mio valore come essere umano non è legato alla taglia dei pantaloni che indosso o a quale troll di Internet pensa che io sia diventato cicciottello.

Il tuo corpo è un lavoro in perpetuo progresso - non c'è prima e dopo.

Se ti è piaciuto questo articolo, leggi di più sui nostri influencer di accettazione del corpo preferiti che puoi seguire su TikTok in questo momento.

Messaggi Popolari